Articoli filtrati per data: Giugno 2015

E’ cominciato il conto alla rovescia  per la 28. Rassegna dei Müller Thurgau e per il 12. Concorso internazionale dei Müller Thurgau in programma a Cembra dall’8 al 12 luglio prossimi. La valle di Cembra è pronta ad accogliere i numerosi esperti ed appassionati del vino principe della viticoltura cembrana. Fra tutti gli appuntamenti predisposti dal Comitato organizzatore spicca quello con Adua Villa, volto tv ma soprattutto grande esperta di vini, in programma venerdì 10 alle ore 21. L’apertura della Rassegna, alla quale partecipano in degustazione 65 etichette, è in programma mercoledì 8 luglio, alle ore 18.30, presso il parco dei Tre maestri di fronte a palazzo Maffei sede della mostra. La cerimonia d’apertura sarà allietata dalla Fanfara alpina di Cembra per dare il benvenuto agli ospiti. Dalle 19.30 inizio degustazioni. Alle 20.30 concerto del soprano Monica Zeni nella chiesa di Santa Maria. Giovedì 9 luglio inizio degustazioni aperte al pubblico, così come tutti gli altri giorni della rassegna, alle ore 10 e chiusura alle ore 23. Nel pomeriggio, dalle ore 17, tre “speed wine” a cadenza di ogni ora, con il supporto dei sommelier dell’Ais (Associazione italiana sommelier di Trento). Lo “speed wine” è un mini corso con 3 degustazioni su prenotazione. Alle ore 19.30 cena sotto le stelle nelle vie del centro storico di Cembra a cura della Fanfara alpina di Cembra. Alle 21 presentazione e proiezione del documentario “Contadini di montagna”, premiato al Filmfestival della montagna di Trento.  Venerdì 10 luglio, dalle 10 alle 12, visita guidata alla chiesa di San Leonardo a Lisignago. Dalle 17 ancora “speed wine” con l’Ais di Trento. Alle ore 21, presso la sala dell’oratorio, “Wine Coach” con Adua Villa; degustazione guidata di 10 grandi vini di montagna secondo le guide nazionali ed internazionali. Sabato 11 luglio, dalle ore 10 visita guidata alla chiesa di S. Pietro a Cembra; ore 14 “speed wine”. Alle ore 15 degustazione dei vini vincitori del Concorso Cervin con Roberto Gaudio. Alle ore 17 cerimonia di premiazione del XII Concorso Vini Müller Thurgau (56 le etichette) presso la Toresela di Cembra (loc. S. Rocco) con la presentazione dei vini da parte dei produttori e degustazione guidata da Adua Villa. Per concludere la serata, alle ore 21 spettacolo di cabaret “Divino” con Lucio Gardin. La giornata conclusiva di domenica 12 luglio, per quanto riguarda la rassegna, consueta apertura delle degustazioni al pubblico alle ore 10 e chiusura alle 21 e nel pomeriggio ancora tre appuntamenti per lo “speed wine” dalle ore 16.

Numerosi sono gli appuntamenti di contorno a questa 28. Rassegna dei Müller Thurgau, a partire dal Simposio di scultura lignea (vedi articolo) che animerà le vie del paese per tutta la durata (apertura martedì 7 luglio). Venerdì 10 e sabato 11, ore 23, presso “Happy Ranch” al lago Santo esibizione di oltre 40 scuole di ballo country. fino a Sabato 11 l’Apt PinéCembra organizza al Castello di Segonzano un laboratorio con escursione sul tema “Un logo per l’energia – Viaggi d’ambiente sulle impronte del Durer”. Nutrito il programma di contorno per domenica 12 luglio, ore 10.30, con la sfilata dei trattori storici lungo via IV Novembre, a cura del Club 3P e a seguire il passaggio delle auto d’epoca della 30. Stella Alpina. Alle 12.30 pranzo tipico trentino. Dalle ore 14 alle 16 diretta radio con RTT e Radio 80. Come gli anni scorsi non mancherà la rassegna “Canti popolari”, concerti itineranti dei cori spontanei a partire dalle ore 15.30. La parte enogastronomica è sempre affidata alle sapienti mani delle Donne rurali per il pranzo (ore 11.30-14.30) e per la cena (ore 19-21). A completare l’offerta la mostra e il laboratorio dei lavori di tombolo e le casette dei sapori con degustazioni e vendita di prodotti tipici (sabato e domenica). In concomitanza con la rassegna Casa Largher apre le prenotazioni per l’adozione degli speck 2015. Non poteva mancare un appuntamento sportivo: sabato 11 luglio “Müller Thurgau Classic”, giro della valle in bicicletta con partenza ed arrivo a Palù di Giovo (vedi articolo).

Pubblicato in News
Venerdì, 26 Giugno 2015 00:00

Respiro europeo per il Simposio di scultura

Dal 7 al 12 luglio 2015 il Comitato Simposio Scultura della Valle di Cembra ripropone, in concomitanza con la 28. edizione della Rassegna del Müller Thurgau, la settima edizione del Simposio. Saranno 14 gli artisti provenienti da Trentino, Lombardia, Valle d'Aosta, Veneto, Friuli, Toscana, Spagna, Polonia e Slovenia che realizzeranno le loro opere in diretta. La novità di quest’anno, vista la provenienza degli artisti, è il respiro europeo che la manifestazione sta conseguendo. Il Comitato organizzatore è particolarmente soddisfatto per questo risultato, frutto di quel passa parola fra addetti al settore, che ha consacrato il simposio di Cembra come uno degli appuntamenti più ambiti per gli artisti di scalpello e sgorbia. La cornice offerta da vie, piazze e avvolti del paese e la curiosità di abitanti e turisti per vedere nascere da un tronco di cirmolo le opere in diretta sono un ulteriore stimolo creativo per gli scultori. Non da meno è anche e soprattutto  il clima di amicizia e convivialità che la manifestazione regala. Da questo connubio gli scultori, con tecniche e sensibilità diverse, sapranno anche in questa edizione infondere nei propri lavori quella magia già respirata negli scorsi anni. Il Simposio di scultura era nato come manifestazione di contorno della Rassegna dei Müller Thurgau, ma ora vive di vita propria anche se all’interno della sempre più importante manifestazione enologica. L’apertura del Simposio, con la consegna dei ceppi di pino cembro agli scultori, è in programma martedì 7 luglio. Gli artisti saranno poi impegnati dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 23 negli atelier sparsi per le vie di Cembra. Domenica chiusura del simposio alle ore 18.

Pubblicato in News
Venerdì, 26 Giugno 2015 00:00

Sagra del lampone a Valda

Il Circolo culturale e ricreativo di Valda organizza per il fine settimana dal 10 al 12 luglio la “Sagra del lampone”. Inizio della festa in località Pradi venerdì 10 luglio alle ore 19 con l’apertura della cucina con specialità tipiche trentine e frittura di pesce. Alle ore 21.00 Baby Dance; dalle ore 22.00 disco night con Dj Luca A. Sabato 11 luglio riapertura degli stand alle ore 19.00; ore 20.00 Baby Dance; ore 21.00 serata danzante con Fabio e la sua fisarmonica. Domenica 12 luglio ore 10.00 apertura festa; ore 12.00 pranzo con polenta, spezzatino, braciole, lucaniche e altro ancora. Nel pomeriggio dalle ore 14.00 giochi e animazione per bambini e per chi si 
sente…bambino con Gianko; ore 16.30 musica, intrattenimento e Baby Dance; ore 18.00 estrazione della lotteria dei Vigili del Fuoco Volontari di Valda; ore 18.30 cena con panini, frittura di pesce, carne alla griglia; ore 19.00 serata danzante con Mauro e la sua fisarmonica. Durante tutta la manifestazione si potranno acquistare confezioni di piccoli frutti.

Pubblicato in News
Mercoledì, 24 Giugno 2015 00:00

La pietra trentina ospite al MAM di Cosenza

Due territori geograficamente distanti, Trentino e Calabria, che mettono in comune le rispettive tradizioni artigianali connesse alla lavorazione della pietra proponendo una affascinante contaminazione di elementi, materie e “saperi” tradizionali di queste due realtà: è quanto propone la mostra “La pietra. Il mestiere e l'arte del decorare” inaugurata il 18 giugno scorso al Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza e promossa dalla Provincia di Cosenza in partnership con il Distretto del Porfido e delle Pietre Trentine. Qui  la tradizione pietrifera locale incontra il Porfido e le altre pietre trentine. Un incontro fra pietre  che nel tempo hanno contribuito ad abbellire le nostre città e anche i più piccoli centri urbani. L'esposizione aspira a delineare un quadro completo delle opere che  schiere di scalpellini hanno realizzato sul territorio nel campo della scultura, del decoro ornamentale e dell’architettura, fornendo una considerevole messe di informazioni sulla storia dell’arte calabrese e trentina e sulla storia della locale economica delle due realtà territoriali:  dall’estrazione della materia prima ai modelli figurativi e architettonici originatisi attorno ad essa. Ospite della mostra come realtà extraterritoriale, in continuità con le precedenti manifestazioni espositive connesse alle finalità istituzionali del MaM, è questa volta il Trentino, e nello specifico la valle di Cembra, terra ricca di giacimenti pietriferi dalla forte identità, connotata da un concreto impegno di valorizzare la pietra locale con l’istituzione del Distretto del Porfido e delle Pietre trentine. Una realtà che alla mostra di Cosenza è rappresentata ed illustrata dall’Eco-Museo dell’Argentario, dal Comitato Simposio Internazionale di Scultura in Pietre Trentine e dalla Ditta Zanettin s.r.l sostenuti dal Comune di Albiano, dall’APT Pinè Cembra Eco-Museo dell’Argentario e dalla società Trentino Sviluppo Spa. 

Pubblicato in News

Per la decima edizione del concorso letterario promosso dall’Assessorato alla cultura del Comune di Giovo in collaborazione con la biblioteca comunale e con la neo costituita Pro loco di Giovo è stato scelto il tema  “Vino: profumi, emozioni, ricordi”. Un titolo stimolante che ben si sposa alla realtà viticola della valle di Cembra e alla Festa dell’uva di Verla che quest’anno celebra la 58. edizione. Edizione dopo edizione il concorso letterario ha saputo conquistarsi notorietà nazionale coinvolgendo scrittori provenienti da molte regioni italiane. Ne è testimonianza il prestigioso albo d’oro che annovera fra i vincitori ben sei scrittori  extraregionali su nove edizioni.

Il regolamento del concorso per l'edizione 2015 prevede una sola sezione dedicata ai racconti brevi inediti e non coperti da diritto d’autore. Ogni partecipante, di età superiore a 18 anni, può presentare fino a 2 racconti. Ogni elaborato non dovrà superare le 10.000 battute. La scadenza per la presentazione degli elaborati da inviare via posta elettronica a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. è fissata per venerdì31 luglio 2015.

La giuria selezionerà i tre elaborati più significativi. Il premio, per i primi tre classificati, consisterà in un soggiorno con pernottamento e prima colazione presso un agritur della zona in occasione della Festa dell'Uva di Verla in programma venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 settembre 2017.  Verrà inoltre assegnato un premio speciale, offerto dall'APT Piné Cembra, al racconto più meritevole ambientato sul territorio della valle di Cembra. Il primo classificato avrà la possibilità di far parte della giuria per la sfilata dei carri allegorici. La cerimonia di premiazione si terrà alle ore 11 di sabato 26 settembre nella sala consiliare del municipio di Giovo. Per maggiori informazioni rivolgersi a: Biblioteca comunale di Giovo, tel. e fax 0461 684735, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Pubblicato in News

In vista delle elezioni per il rinnovo delle cariche della Comunità della valle di Cembra, alla scadenza dei termini, è stata presentata una sola lista con candidato presidente l’attuale sindaco di Grumes Simone Santuari. Un ritorno sulla poltrona di presidente, visto che già in occasione del primo insediamento della Comunità il sindaco di Grumes aveva ricoperto questa carica. Nelle scorse settimane i rappresentati delle varie amministrazioni comunali della valle si sono riuniti ed hanno trovato la convergenza sul nome di Santuari. Per la definizione della lista a sostegno del presidente si è atteso l’esito del referendum che ha sancito la nascita dei comuni Altavalle e Cembra-Lisignago e la bocciatura del comune di Albiano-LonaLases. E’ stata quindi predisposta la lista dei 12 nomi per la carica di consigliere, già fin d’ora tutti certi dell’elezione, cercando di mantenere l’equilibrio geo-politico dei vari comuni. Alcuni candidati facevano già parte dell’Assemblea di Comunità come lo stesso candidato presidente, la sindaca di Lisignago Maria Rita Cattani, Patrizia Filippi di Albiano e Umberto Dalmonego in rappresentanza del Comune di LonaLases.  I Comuni di Albiano, Altavalle, Cembra-Lisignago, Giovo e Segonzano hanno due candidati a testa, mentre LonaLases e Sover possono contare su un solo rappresentante.

Ecco quindi la lista dei candidati che i 47 grandi elettori nominati dai consigli comunali (leggi articolo sotto "In calendario il 10 luglio....") saranno chiamati a votare il 10 luglio prossimo: Candidato presidente: Simone Santuari.

Candidati alla carica di consiglieri:

  • Giada Baldessari (Albiano),
  • Benedetti Davide (Segonzano),
  • Stefano Brugnara (Giovo),
  • Maria Rita Cattani (Cembra-Lisignago),
  • Umberto Dalmonego (LonaLases),
  • Patrizia Filippi (Albiano),
  • Nikolai Girardi (Sover),
  • Antonietta Nardin (Cembra-Lisignago),
  • Matteo Paolazzi (Altavalle),
  • Lorenzo Pellegrini (Giovo),
  • Vera Rossi (Altavalle),
  • Pierangelo Villacci (Segonzano). 
Pubblicato in News
Lunedì, 08 Giugno 2015 00:00

Sei gare per il "Vertical race 2015"

E’ stato presentato il calendario delle gare per l’edizione 2015 del circuito “Vertical race” organizzato dall’Atletica Valle di Cembra in collaborazione con varie realtà locali. Quest’anno la manifestazione si è arricchita di un’ulteriore gara ad Albiano, portando così a sei le competizioni in calendario i mercoledì valide per l’assegnazione del trofeo. L’onere e l’onore dell’apertura tocca all’ormai classico “Vertical Corona” a Verla di Giovo in programma mercoledì 24 giugno 2015 che prevede l’arrivo alla croce del Dos Paion sul monte Corona. Seconda prova mercoledì il neo entrato  “Calcara Vertical Race” con partenza dalle “Case del mas” e arrivo al lago di S. Colomba.  Terza prova, mercoledì 15 luglio con il “Vecchi mestieri vertical race” con partenza dal ponte La Rio di Grumes. Quarta prova, mercoledì 22 luglio con l’impegnativo “Tonini Vertical”, partenza da Brusago e arrivo al rifugio Tonini. Per la quinta prova, mercoledì 29 luglio, teatro di gara saranno i sentieri e le mulattiere da Sover a Montesover. La sesta e ultima prova è in calendario per mercoledì 5 agosto con la gara-madre del circuito “Piramidi vertical”. In occasione di quest’ultima gara è prevista la premiazione finale dell’edizione 2015 del Vertical race.

 Al Circuito possono partecipare tutte le persone di età superiore ai 18 anni. È facoltativa l’iscrizione al Circuito o alla singola gara. L’iscrizione alle 6 gare ovvero al Circuito vertical race 2015 è di € 55 mentre per ogni singola gara è di € 15, ed è il contributo alle spese per l’organizzazione senza scopo di lucro. Le gare sono a carattere non competitivo. Ad ogni gara verrà stilata classifica maschile e femminile. Alla fine della sesta gara verrà stilata una classifica generale. Chi non partecipa ad almeno cinque gare su sei non potrà far parte della classifica generale. Al termine di ogni gara ai partecipanti verrà offerta la cena durante la quale si terrà la premiazione. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.atleticavalledicembra.it.

Pubblicato in News

La Borsa di studio Valle di Cembra ha celebrato la sua ventitreesima edizione con la cerimonia di premiazione svoltasi al Teatro parrocchiale di Albiano. Un appuntamento divenuto ormai tradizione al termine dell’anno scolastico che ha visto protagonisti gli studenti delle terze classi delle scuole medie di Albiano, Cembra, Giovo e Segonzano. I ragazzi sono stati impegnati durante l’anno scolastico sul tema “Europa nelle diversità e nelle somiglianze”, interpretando in forma scritta o grafico-pittorica questo tema di stretta attualità.

Un centinaio di ragazzi delle cinque classi terze facenti capo all’Istituto comprensivo di Cembra e per quanto riguarda la classe terza di Albiano all’Istituto di Civezzano hanno ricevuto il saluto di benvenuto della sindaca di Albiano, Maria Grazia Odorizzi. Sono poi stati proclamati i vincitori dei vari premi. Il primo premio assoluto se lo è aggiudicato Jean Pierre Toniolli della scuola media di Albiano. Il suo tema ha convinto la commissione esaminatrice con la motivazione: “Il testo  rivela una scrittura spontanea profonda e umana che si attiene prevalentemente ai sentimenti autentici di un ragazzo europeo”. A premiare il vincitore Carlo de Giovanelli e Carmelo Vicenzi, rispettivamente vicepresidente e segretario del Comitato Borsa di Studio Valle di Cembra. Questi gli altri studenti e studentesse premiati. Prova scritta: Manuela Brugnara (Verla), Noemi Zanol (Cembra 3b), Valeria Pojer (Cembra 3a), Sara Coser (Albiano). Grafico-pittorica: Devis Pellegrini (Verla), Sara Pojer (Cembra 3b), Beatrice Dallaporta (Cembra 3a), Carolina Gios (Albiano), Aurora Casagrande (Segonzano). Due i premi speciali sono stati assegnati a Gabriele Montel (Albiano) ed Emanuele Ress (Verla di Giovo).

Nel suo intervento il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Cembra, Roberto Trolli, ha ricordato che la ”Borsa di Studio non serve a stilare una graduatoria di merito. Vuole piuttosto, e questo è lo spirito che la contraddistingue da sempre, offrire l’occasione a ogni studente di esprimere la propria capacità”. Molto apprezzati, nel corso della mattinata, gli interventi di Renzo Fracalossi (scrive di teatro e si occupa di ricerca storica) e del gruppo musicale Black Star di Albiano.

La Borsa di Studio Valle di Cembra (presidente del comitato promotore è Paolo Pojer) è sostenuta dai Comuni, dalla Comunità di Valle, dalle Casse Rurali di Giovo e Lavis-Valle di Cembra, dalla Cooperazione Trentina e dall’Avis Valle di Cembra.

Pubblicato in News

Sabato 11 luglio prossimo è in programma sulle strade della valle di Cembra una manifestazione cicloturistica denominata "Müller Thurgau Classic". Occasione per andare alla scoperta della terra dei campioni del ciclismo Francesco Moser e Gilberto Simoni, ma soprattutto dei prodotti enogastronomici che la valle offre. Il percorso prevede, e non poteva essere diversamente visto lo stretto legame che il paese ha con il ciclismo, la partenza da Palù di Giovo verso Faver. Nel piazzale delle Piramidi di Segonzano è posto il primo ristoro. Si prosegue risalendo la valle fino a Stramentizzo per il giro di boa verso Grumes, dove al nuovo Green Grill ci sarà il secondo ristoro. Quindi nuovamente verso Cembra e arrivo dopo l'erta finale a Palù, per un totale di 73 chilometri. All'arrivo è previsto il pranzo per tutti i partecipanti e accompagnatori, seguito dall'estrazione a sorteggio di alcuni omaggi di prodotti tipici della valle di Cembra. La manifestazione è aperta a tutti. L'iscrizione va effettuata entro il 4 luglio con quota di partecipazione fissata in euro 30. Per quanti si iscriveranno dopo tale data la tassa di iscrizione è fissata in 35 euro. L'organizzazione sportiva è curata dall'Us Montecorona Mak di Palù di Giovo. 

La "Müller Thurgau Classic" è nata per celebrare un territorio e il suo amore verso i campioni del ciclismo che hanno scritto un bel po' di storia di questo faticoso sport che ben si coniuga con le fatiche della coltivazione della vite. Un modo per ricercare le radici autentiche di uno sport bellissimo, con grande anima popolare,ma soprattutto per scoprire la bellezza del paesaggio terrazzato della valle di Cembra, terra vocata per la produzione di Müller Thurgau. Non poteva essere occasione migliore che l'edizione 2015 della Rassegna del Müller Thurgau di Cembra.

Il programma prevede il ritrovo dei concorrenti davanti al palazzetto dello sport di Palù di Giovo alle ore 8. Partenza ore 9, primo ristoro ore 10.30 alle Piramidi di Segonzano, secondo ristoro ore 12 al Green Grill di Grumes. Arrivo alle 13 e a seguire pranzo. Ore 15 estrazione premi, ore 16 conclusione della manifestazione. Per maggiori informazioni www.mullerthurgauclassic.it

 

Pubblicato in News