La battaglia di segonzano

Vota questo articolo
(1 Vota)

Il 2 novembre è il giorno della "Battaglia di Segonzano" che fu condotta dai francesi che attaccarono il castello e il paese di Segonzano con forze cinque volte superiori a quelle dei difensori. I difensori erano formati dagli Schützen di Fiemme, dalle compagnie degli Steinach nel paese e dai Rottenburg nel castello, vi era inoltre una compagnia di Croati. Gli Schützen decisero le sorti della battaglia che con grande impeto in una lotta corpo a corpo prevalsero sull' addestramento militare dei francesi.{mosimage} Nel tardo pomeriggio dopo gravi perdite i francesi abbandonarono il campo. La battaglia vinta è stata di grande importanza, non solo locale ma anche perché ha inflitto per quell'anno ai francesi una dura sconfitta. L'imperatore conferì una medaglia al valore, " per il Tirolo la sua più cara e più fedele Regione, degna dell'ammirazione di tutta l'Europa". Fu una medaglia al valore della stessa rilevanza di quella al valore militare dell'armata imperiale e fu l'unica per tutta la durata della monarchia Asburgica, ad essere conferita ad un intera regione.

Letto 2018 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Duecento anni fa, nella primavera del 1797 le truppe francesi di Napoleone accerchiarono il paese
Sorge tra Faver e Segonzano su uno sperone roccioso che domina il fondovalle. Fu probabilmente un ca
Biografia Il più autorevole esponente della dinastia dei conti di Tirolo (castello presso Merano
La chiesa di Valternigo sorge su di un colle vicino allo stesso, la chiesa fu dichiarata inofficia
Il 2 novembre è il giorno della "Battaglia di Segonzano" che fu condotta dai francesi che attaccaro
La situla fu trovata nel 1828 da Simone Nicolodi sul Doss Caslir di Cembra e ora si trova al museo
Nella Campagna Rasa di Cembra, così nominata per il suo aspetto piatto, dove non vi era nè coltu
Ogni castello che si rispetti ha la sua leggenda e questa è la più nota dei ruderi, che riguarda u
La chiesa d S.Pietro rappresenta una delle più importanti testimonianze dell'architettura gotica
Nella zona di Cembra sorgeva il castelliere distrutto dai Franchi nella loro calata del 590 (Cimbr