Erna Pisetta ad Albiano e Marco Casagranda a Lona Lases nuovi sindaci In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Il municipio di Albiano Il municipio di Albiano

Erna Pisetta e Marco Casagranda sono i nuovi sindaci rispettivamente di Albiano e Lona Lases. Questo il responso delle urne in una tornata elettorale, vista la presenza di una sola lista per comune,  che non era per niente scontata per il raggiungimento del quorum del 50% degli aventi diritto al voto per scongiurare l’arrivo del commissario. Il risultato è stato in bilico fino alla fine e solo scorporando dagli aventi diritto al voto gli elettori iscritti all’Aire (elettori residenti all’estero) nei due comuni si è raggiunto il quorum. Ad Albiano si sono recati alle urne 572 cittadini pari al 40,08% degli effettivi aventi diritto (1.427), ma depurando il dato con i 324 iscritti all’Aire la percentuale arriva al 51,85%. Anche a Lona Lases dove hanno votato 301 elettori (49,67%) per decretare l’esito positivo della consultazione si è dovuto procedere a scorporare dai 606 aventi diritto al voto i 33 residenti all’estero portando così la percentuale al 52,53%.

La nuova prima cittadina di Albiano è quindi Erna Pisetta alla guida della lista “Comunità viva” che a sorpresa si era ritrovata unica competitrice. Assieme a lei in consiglio siederanno Giuliano Ravanelli (139 preferenze), Edj Ravanelli (136), Paolo Ochner (82), Ezio Fedrizzi (70), Piergiorgio Pisetta (67), Martino Lona (63), Gloria Pisetta (47), Isabella Ravanelli (45), Michele Carli (33), Francesco Sugameli (30), Viviana Bertuzzi (28), Nives Brendolise (26), Cinzia Bazzanella (23), Alessandro Gilli (20).

A Lona Lases, dopo la breve parentesi commissariale ritorna in sella Marco Casagranda per il suo terzo mandato.  La sua lista “Comunità Unita” porta in consiglio Lara Pisetta (70 preferenze), Alessandra Valentini (67), Stefano Silvestri (61), Fulvio Micheli (58), Demetrio Battaglia (38), Lorenzo Casagranda (30), Andrea Ghetti (10), Moyra Fontana (8), Manuela Nones (7), Jetmire Zekiri (5).

Letto 1012 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti