Simone Santuari eletto presidente della Comunità di valle In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Simone Santuari, nuovo presidente della Comunità di valle Simone Santuari, nuovo presidente della Comunità di valle

Simone Santuari, sindaco di Grumes, è il nuovo presidente della Comunità della Valle di Cembra e così ritorna sulla poltrona che aveva occupato nella prima fase d’avvio della Comunità. Nessuna sorpresa, essendoci in lizza una sola lista, dallo spoglio dei voti espressi dai 47 “grandi elettori” espressione degli ancora 11 comuni della valle. A Santuari che subentra ad Aurelio Michelon sono stati attribuiti 43 voti, pari al 97%. Ad affiancare il neo presidente tutti gli altri candidati presenti in lista. Patrizia Filippi di Albiano è stata la più votata ed ha ottenuto 12 voti. A seguire il sindaco di Segonzano Pierangelo Villaci con 9 voti, così come la sindaca di Cembra Antonietta Nardin. A seguire il sindaco di Faver Matteo Paolazzi con 8 così come il giovane Lorenzo Pellegrini in rappresentanza di Giovo, con 7 voti Nikolai Girardidi Sover e la vicesindaca di Grumes Vera Rossi, con 6 voti Giada Baldessari (Albiano) e Stefano Brugnara (Giovo), 4 voti per la sindaca di Lisignago Maria Rita Cattani e Umberto Dalmonego (LonaLases) e con 0 voti Davide Benedetti (Segonzano).

Quanto prima il neoeletto presidente convocherà il nuovo consiglio per l’attribuzione dei vari incarichi. Quasi tutto, peraltro, è già stato definito in occasione della predisposizione della lista. Ad affiancare il presidente nel Comitato esecutivo (ex giunta, ridotta da 4 a 2 componenti) saranno il nuovo sindaco di Segonzano Pierangelo Villacci e la rappresentante di Albiano Patrizia Filippi. Una divisione di incarichi fra sponda destra e sinistra della valle, che viene a riequilibrare la situazione della giunta uscente espressione della sola sponda destra. E’ poi intenzione del presidente affidare una serie di incarichi ad altri consiglieri per coinvolgere tutti i componenti in una gestione unitaria. Al presidente e a tutti i consiglieri l’augurio di buon lavoro per il bene della valle.

Letto 1882 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti