Panoramica della frazione di Ceola

Il paese è situato a m 570 sopra il livello del mare. Coronato dal dosso di S. Floriano e dal Maric, sotto il paese digradano ordinati vigneti terrazzati, che scendono verso l'Avisio. L'abitato sorge su una spianata di sabbie glaciali. Nelle campagne sottostanti vi sono i masi del Ginever (ormai ridotto a rudere) e Spendenal (da antico ospizio), posto sulla vecchia strada che veniva da S. Leonardo. Vi è presente la chiesa dedicata a S. Rocco menzionata fin dal 1471, riedificata nel 1901.

Panoramica della frazione di Ville

Il paese di Ville si trova in posizione panoramica con vista sul Bondone, Paganella, Dolomiti del Brenta, Monti di Pinè, Valle dell'Adige ecc... I casolari di Ville sono distesi su un dosso nella posizione più soleggiata e aperta. Il paese si divide in: Ville di Sotto (Vesino) a 674m dove sono presenti i resti del Castello di Giovo con torre alta 28 m, e Ville di Sopra a 705m. La chiesa presente nel paese è dedicata a San Nicolò e alla Madonna Addolorata (1880-1885) con il campanile (1892) alto 31 m. La terza domenica di settembre si celebra la sagra della Madonna Addolorata, con una processione molto partecipata, in ricordo del voto del 1855 quando il paese fu funestato da una terribile epidemia di colera.

Panoramica della frazione di Mosana

Frazione di Giovo situata a 429m sopra il livello del mare.E' il primo paese della Valle di Cembra venendo da Lavis; Mosana sorge sopra due sponde incise da un rio, dove vi sono case antiche rustiche signorili. La chiesa presente nel paese è della MADONNA ADDOLORATA (1726) e il suo campanile (1962).

Panoramica della frazione di Palu

Il paese sorge a 549 mt sul livello del mare, adagiato in un’ampia conca alle pendici meridionali del monte Corona. A Sud-Ovest e ad Est chiudono l’orizzonte i piccoli dossi detti da na Cort e Narödol. L’area su cui sorge il paese è leggermente ondulata e in antico era certamente paludosa: di qui il nome Palù, espressione dialettale di palude. Nella parte più alta vi erano i prati, i campi di grano e di gelso per la coltivazione del baco da seta, o di patate: ora domina in questa zona la coltivazione delle mele. Nella fascia da Nord-Ovest ad Est è coltivata la vite. Al centro del paese vi è la piazza dove sorge imponente la chiesa di S. Valentino. Fu edificata tra il 1894 e il 1898 e consacrata nel 1910. Più tardi fu decorata nel 1954 dal pittore Vittorio Bertoldi e la impreziosiscono l’altare ligneo con la pala incorniciata nell’ancona e rappresentante la Madonna col Bambino e i Santi Valentino e Vigilio. l paese è importante per la presenza di notorietà nazionali e internazionali dello sport del ciclismo, Aldo e Francesco Moser e di Gilberto Simoni.

Panoramica della frazione di Masen

E' un piccolo altopiano a circa 800 msl, ed è caratterizzato da prati e boschi di pini, che fin dall'inizio del 1900 è conosciuto come un'amena località turistica. Vi sono alcune case di villeggiatura e alcune abitate anche durante l'anno. Negli ultimi anni è stato costruito un confortevole Hotel con tutti i confort moderni e un ormai rinomato centro benessere. La più piccola frazione del comune di Giovo ospita anche il centro sportivo comunale dotato di due campi da calcio, uno in erba naturale e uno in erba sintetica. La storia della località affonda le sue radici fin nell'antichità quando dalle viscere della terra veniva estratta la galena e l'argento. Dell'antica attività mineraria ne sono testimonianza i numerosi cunicoli che percorrono il sottosuolo e detti "canopi".

Verla è il capoluogo del Comune di Giovo e sede municipale. Il paese di Verla si trova a 496 m sop
Manipolo di case a nord est del capoluogo, confinante con la frazione di Ville. Le poche case sono
Piccolo agglomerato di case a nord est del capoluogo, si affaccia prevalentemente sulla piana Rotali
E' un piccolo altopiano a circa 800 msl, ed è caratterizzato da prati e boschi di pini, che fin
Il paese sorge a 549 mt sul livello del mare, adagiato in un’ampia conca alle pendici meridionali
Frazione di Giovo situata a 429m sopra il livello del mare.E' il primo paese della Valle di Cembra v