PRIMO PIANO

  • Un libro di Massimo Pisetta protagonista su Radio 2
    Un libro di Massimo Pisetta protagonista su Radio 2 Il racconto dello scrittore cembrano Massimo Pisetta “Il caso del motociclista” è protagonista nella programmazione radiofonica regionale trasmessa il pomeriggio sulle onde di Radio 2. Dal libro di Pisetta, che racconta delle avventure del commissario Frizzera, è stata tratta una riduzione radiofonica letta da Mario Cagol. Il giallo interamente ambientato…
    Commenta per primo!
  • L'Italia del curling agli europei si conferma ancora in serie A
    L'Italia del curling agli europei si conferma ancora in serie A L’Italia del curling targata Trentino o meglio ancora Valle di Cembra impegnata nei campionati europei della specialità ha conquistato il diritto a rimanere nella serie A. Inoltre potrà contendere in uno spareggio alla squadra vincitrice della serie B il diritto a partecipare ai prossimi campionati mondiali. Il cammino degli azzurri…
    Commenta per primo!
  • Festa per i trent'anni di Valle Aperta
    Festa per i trent'anni di Valle Aperta L’Associazione Valle Aperta festeggia il prossimo fine settimana da venerdì 27 novembre a domenica 29 novembre il trentesimo di fondazione. L’associazione di volontariato che offre accoglienza, serenità e ricarica a persone che soffrono nella psiche è stata uno dei frutti più importanti della stagione nella casa dei frati a Piazzo…
    Commenta per primo!
  • Erna Pisetta ad Albiano e Marco Casagranda a Lona Lases nuovi sindaci
    Erna Pisetta ad Albiano e Marco Casagranda a Lona Lases nuovi sindaci Erna Pisetta e Marco Casagranda sono i nuovi sindaci rispettivamente di Albiano e Lona Lases. Questo il responso delle urne in una tornata elettorale, vista la presenza di una sola lista per comune, che non era per niente scontata per il raggiungimento del quorum del 50% degli aventi diritto al…
    Commenta per primo!
  • "Acqua in valle di Cembra" Giuliano Rosa racconta il progetto dell'impianto di irrigazione
    Rimase a guardarmi, rincalzando col piede i rami e attaccandosi dietro i calzoni la roncola. Aveva quei calzoni e quel cappello inzaccherati, quasi celesti, che si mettono per dare il verderame. “C’è un’uva bella quest’anno” gli dissi “manca solo un po’ d’acqua”. “Qualcosa manca sempre” disse il Valino. Con queste…
    Commenta per primo!
  • Rinnovo dei consigli comunali di Albiano e Lona Lases
    Rinnovo dei consigli comunali di Albiano e Lona Lases La presentazione delle liste per il rinnovo dei consigli comunali di Albiano e Lona Lases in calendario domenica 15 novembre prossimo ha riservato sorprese in entrambi i municipi. Nei due comuni è stata infatti presentata una sola lista. Se per il rinnovo del consiglio di Lona Lases era già nell'aria,…
    Commenta per primo!
  • A Rita Mazzon di Padova il Concorso letterario
    VERLA DI GIOVO - E’ Rita Mazzon di Padova la vincitrice del 10. Concorso letterario organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Giovo. La cerimonia di premiazione si è tenuta nella sala consiliare del comune di Giovo in occasione della 58.a edizione della Festa dell’Uva. Il tema scelto per questa…
    Commenta per primo!
  • Successo per la 58. Festa dell'uva
    Successo per la 58. Festa dell'uva Dopo 58 edizioni la Festa dell'uva di Verla di Giovo si conferma come una delle più partecipate manifestazioni di successo nel ricco panorama di feste e sagre del Trentino. Una moltitudine di persone ha infatti assistito al momento principale della festa rappresentato dalla sfilata dei carri allegorici. I gruppi allestitori…
    Commenta per primo!
  • Un oro e due argenti alla Distilleria Pilzer nel concorso mondiale “Spirits Selection”
    Un oro e due argenti alla Distilleria Pilzer nel concorso mondiale “Spirits Selection” Ancora entusiasmanti notizie dal mondo produttivo della valle di Cembra. Agli onori della cronaca la Distilleria Pilzer di Faver grazie alla conquista di ben tre medaglie in occasione della recentissima rassegna mondiale "Spirit Selection by Concours Mondial de Bruxelles”, svoltasi in Cina a Guiyang. La bacheca dei premi della Distilleria…
    Commenta per primo!
  • Ben 14 medaglie d'oro assegnate ai vini presenti al Concorso dei Müller Thurgau
    Ben 14 medaglie d'oro assegnate ai vini presenti al Concorso dei Müller Thurgau Nell’incantevole scenario della Toresela di Cembra affacciata sui vigneti simbolo della valle si è svolta la cerimonia di premiazione del 12. Concorso internazionale vini Müller Thurgau. L’edizione 2015 del concorso ha registrato un confortante innalzamento della qualità dei vini presentati. L’elevata qualità ha messo a dura prova i giurati che…
    Commenta per primo!

Il territorio della Comunità della Valle di Cembra, ente amministrativo costituito con legge provinciale del 2006, corrispondente al tratto finale del corso dell'Avisio, che la divide nei versanti destro e sinistro, si colloca dall'insenatura del "Dòs de le Fraìne" a nord sino alla "Serra di San Giorgio" a sud. È situata nel Trentino orientale, a ridosso del confine con l'Alto Adige - Sudtirol lungo tutto il suo versante destro. Undici sono i Comuni della valle: in sponda destra dell'Avisio Grauno, Grumes, Valda, Faver, Cembra, Lisignago e Giovo; in sponda sinistra Sover, Segonzano, Lona-Lases e Albiano. Da sempre è stata terra di passaggio, frazionata non solo dalla morfologia ma anche dalle diverse popolazioni e dalle istituzioni politiche che nel corso dei millenni contesero i suoi territori. Le tradizioni, la parlata, i costumi derivano da un continuo apporto di culture che hanno insediato una popolazione da sempre dedita ad una vocazione agricola, viticola in particolare, e rurale, guadagnata attraverso il caparbio utilizzo dei versanti modellati nelle migliaia di chilometri di muretti a secco. Il patrimonio boschivo ha costituito una importante fonte di reddito e più recentemente l'estrazione del porfido ha dato uno slancio ulteriore all'economia cembrana. Gli insediamenti storici sono rurali e accentrati di tipo latino, unitari, con costruzioni addossate fra loro, disposte in agglomerato. Altri insediamenti minori sono sparsi a "maso" e derivati dalla colonizzazione tedescofona medievale. Solo nel XX secolo la viabilità è stata resa carreggiabile con interventi su entrambe le sponde. Più numerosi erano i ponti che, aggettati sul torrente Avisio, mettevano in comunicazione i due versanti della Valle. I Comuni cembrani vennero unificati e dimezzati nel loro numero nel 1928 e nuovamente ricostituiti, eccetto uno, al termine del secondo conflitto mondiale. Nel 1964 essi divennero parte del Comprensorio C5 Valle dell'Adige. Colline e terrazzamenti fanno da sfondo ai numerosi abitati della Valle di Cembra, i cui tipici terrazzamenti sono noti per i pregiati vini che producono. Chi visita questa valle, attraversata da un itinerario enogastronomico unico nel suo genere, non si potrà perdere la visita ad un vera e propria perla naturalistica: le piramidi di Segonzano, pinnacoli di terra alti decine di metri, alcuni dei quali sovrastati da un grande masso, prodotti dall’erosione secolare dei fianchi delle montagne. Qui natura ed enogastronomia si fondono con cultura, spiritualità e tradizioni: il Santuario della Madonna dell’Aiuto, il Roccolo del Sauch ci danno un’immagine della molteplicità delle esperienze che possiamo vivere in questo contesto variegato.

Sottocategorie

Sindaco Antonietta Nardin abitanti al 31.12.2013  


 

abitanti 1803
maschi 935
femmin 868
stranieri 246
famiglie 734
Consiglio comunale

Pietro Cavagna, Luciana Gasperat, Vittoria Ress, Patrizia Michelon, Antonio Gottardi, Diego Ferrazza, Alessandro Letttieri, Martino Nicolodi, Fabrizio Gottardi, Tullio Nardon, Alessandra Ferrazza

 Giunta comunale
Angelo Gottardi (vicesindaco), Giovanna Paolazzi, Fabio Savoi, Alessandro Zanotelli

 altitudine superficie sito web

 

         
 m. 667  16,97 kmq www.comunedicembra.it