Stampa 

Il 2 novembre è il giorno della "Battaglia di Segonzano" che fu condotta dai francesi che attaccarono il castello e il paese di Segonzano con forze cinque volte superiori a quelle dei difensori. I difensori erano formati dagli Schützen di Fiemme, dalle compagnie degli Steinach nel paese e dai Rottenburg nel castello, vi era inoltre una compagnia di Croati. Gli Schützen decisero le sorti della battaglia che con grande impeto in una lotta corpo a corpo prevalsero sull' addestramento militare dei francesi.{mosimage} Nel tardo pomeriggio dopo gravi perdite i francesi abbandonarono il campo. La battaglia vinta è stata di grande importanza, non solo locale ma anche perché ha inflitto per quell'anno ai francesi una dura sconfitta. L'imperatore conferì una medaglia al valore, " per il Tirolo la sua più cara e più fedele Regione, degna dell'ammirazione di tutta l'Europa". Fu una medaglia al valore della stessa rilevanza di quella al valore militare dell'armata imperiale e fu l'unica per tutta la durata della monarchia Asburgica, ad essere conferita ad un intera regione.